Abiti da sposa 2016-2017 con scollatura alla schiena

Abiti da sposa 2016-2017 con scollatura alla schiena

Tra gli abiti da sposa 2016-2017 quelli con scollatura alla schiena velata si classificano senza ombra di dubbio tra le prime posizioni delle nuove tendenze di abiti da sposa. Le sfilate tenutesi a Barcellona, Milano e New York sono state un perfetto trampolino di lancio per queste misteriose e strepitose linee di abiti che a poco a poco hanno conquistato i cuori di ogni donna.

 Questa sottile velatura dell’abito, oltre a creare un piacevole effetto vedo non vedo, si adatta perfettamente a ogni tipo di scollo, da quello romantico a cuore a quello classico a barchetta, passando anche per lo scollo all’americana, molto adatto per chi ha delle bellissime spalle da mettere in mostra.

Le trasparenze che conquistano

Gli abiti da sposa 2016 con scollatura illusione sono stati disegnati dalla maggior parte degli stilisti più importanti del momento, e sono stati in grado di racchiudere in ogni modello presentato ogni elemento di femminilità e di consapevolezza dell’essere donna. La sposa in questo tipo di abito si sentirà molto più sicura e bella, trasmettendo così a sua volta la sua sicurezza alle persone che potranno ammirarla.

 

Modelli Rosa Clará

Le principali collezioni che hanno visto protagonisti gli abiti da sposa 2016 con scollatura illusione sono quelle firmate da Rosa Clará, che riesce ad accontentare sia la sposa tradizionale con un abito casto e delicato, sia quella più moderna e trasgressiva con un’alternativa di abito corto, con strascico posteriore e scollo velato completamente ricamato.

 

L’eleganza di Moniue Lhuilleir e Nicole Spose

Uno dei modelli che più ha rappresentato questo tipo di scollo è senza dubbio quello disegnato da Monique Lhuilleir, un prezioso abito con manica lunga, totalmente ricamato sia sulla scollatura che lungo tutta la gonna, l’effetto è davvero incredibile.

Taglio a sirena invece per Nicole Spose, raffinato ed elegante con scollatura illusione a cuore e un meraviglioso strascico a corte, abito ideale per una sposa che vuole mettere in eveidenza le sue forma e la sua sensualità, sempre però con raffinatezza.

 

Semplicità per Oscar de la Renta

Ancora tra gli abiti da sposa 2016 con scollatura illusione troviamo il modello che ha sfilato per Oscar de la Renta, in cui il corpetto ricamato si fonde in maniera perfetta con la velatura ricoperta da meravigliosi e piccolissimi inserti floreali. Cintura da sposa e gonnellone liscio con tasche riescono a spezzare divinamente la linea.

 Le scollature illusione per Fara Sposa e Pronovias

Una scollatura a cuore da cui parte un gioco di velatura, a tratti liscia e a tratti ricamata, con apertura sulle braccia e sul collo all’americana, è il pezzo forte del suntuoso e meraviglioso abito disegnato da Fara Sposa, una delizia per chi lo indossa e per chi ha il piacere di ammirarlo.

Infine, abito con manica a tre quarti ricamata con effetto tattoo che sfocia in un’incantevole scollatura illusione per l’abito signorile e principesco della collezione 2016 Pronovias. Il ricamo del velo è perfettamente abbinato al ricamo dello scollo, eleganza e armonia in un solo abito.

Scopriamo gli abiti da sposa con scollo all’americana, i modelli più belli per il 2015 tra cui scegliere quello perfetto per te e il tuo matrimonio. Lo scollo all’americana è caratterizzato dall’allacciatura dietro il collo con le spalline che terminano dietro la nuca, lasciando così nude le braccia, le spalle, e la schiena. Il risultato è un abito da sposa sensuale, soprattutto se portato con classe e raffinatezza.

Gli abiti da sposa con scollo all’americana sono molto indicati per chi può esibire un fisico tonico e asciutto o per chi preferisce non metter in mostra il petto generoso. La scollatura all’americana, contrariamente a quanto si possa pensare, è particolarmente adatta a quelle spose che hanno spalle importanti poichè il taglio delle spalline è in grado di slanciare il busto portando tutta l’attenzione sulla parte alta della sposa, in particolare focalizzandosi sul volto.

vestiti da sposa con scollatura all’americanasono molto sexy, dal momento che lasciano la schiena scoperta e parte del dècollettè. Spesso, però, alcuni modelli di abiti da sposa con scollo all’americana sono arricchiti da pizzi e trasparenze che creano un effetto “vedo-non vedo” sul petto, andando così a sottolineare con eleganza il petto e il collo della sposa.

Il bello dello scollo all’americana è che si presta bene su tantissimi modelli di vestiti da sposa e quindi non vincola nessun tipo di scelta. Se per esempio ami i modelli a sirena, puoi indossare l’originalissimo abito da sposa con scollo all’americana Badgley Mischka 2015 con ricami e decorazioni in pizzo, o il bellissimo vestito da sposa con scollo all’americana Rosa Clarà 2015 in pizzo molto fasciante e sensuale sui fianchi.

Se invece preferisci modelli più ampi con gonne voluminose puoi scegliere l’abito da sposa con scollo all’americana Nicole Spose 2015 in pizzo e con corpetto a cuore, con un bellissimo dettaglio di strass e trasparenza sul dècollettè. Gonna ampia e corpetto lungo tempestato di strass, invece, per il vestito da sposa con scollo all’americana La sposa 2015 con profondo scollo a V sensuale ed elegante al punto giusto.

Il pizzo sembra essere uno dei protagonisti della maggior parte degli abiti con scollo all’americana, spaziando dai modelli dal sapore vintage e retrò dei vestiti da sposa Yolan Cris 2015 a quelli più chic di Carlo Pignatelli bridal 2015, fino ad arrivare ai modelli più sofisticati con gliabiti da sposa Soft by Rosa Clarà 2015, caratterizzati da pizzi e trasparenze molto raffinate.

Bellissimi anche i modelli di abiti da sposa con scollatura all’americana colorati. Ne sono un esempio l’abito da sposa rosa con scollo all’americana Leila Hafzi 2015 con cintura in vita e roselline intorno al collo, e il modello di vestito da sposa all’americana Jenny Packham collezione 2015 color champagne con cinta e decori in vita e profondo scollo a V.

Nella gallery trovate le immagini di questi e altri abiti da posa con scollo all’americana per il 2015 tra cui poter scegliere il vestito capace di valorizzare il vostro fisico e la vostra sensualità con classe, rendendovi spose raffinate ed eleganti.

Abiti da sposa con scollo a barchetta 2015, i modelli più chic e raffinati! Il corpetto con scollo a barca risulta essere davvero di tendenza: questo scollo particolare è elegante, romantico, sofisticato e molto femminile, in quanto può lasciare le spalle leggermente scoperte. Anche se risulta essere una tipologia di scollatura tra le più sobrie e semplici, è una delle preferite dalle spose!

Per quanto riguarda le tendenze abiti da sposa per il 2015, protagoniste assolute sono le spalle, messe in evidenza dai nuovi modelli di abiti da sposa proposti dagli stilisti più famosi. Tra le scollature che più mettono in mostra le spalle troviamo proprio i vestiti da sposa con scollo a barchetta, proposti per la primavera estate 2015 in tessuti leggeri o che giocano con trasparenze sensuali.

Tanti sono gli stilisti e le maison che per il 2015 hanno confezionato abiti da sposa raffinati con scollo a barca. Tra le proposte più classiche e romantiche, Pronovias nella sua collezione sposa 2015 inserisce meravigliosi abiti con scollo a barca, arricchiti da dettagli preziosi ed eleganti. Lo scollo a barchetta caratterizza anche alcuni abiti della nuova collezione Elie Saab 2015, perfetti per le spose moderne e audaci che vogliono stupire con abiti davvero chic!

Lo scollo a barchetta viene poi riproposto anche con abiti da sposa a maniche lunghe o a tre quarti, come ad esempio quelli della collezione 2015 di Hannibal Laguna o Aire Barcelona! Infine, ricordatevi che se pensate di scegliere per le vostre nozze un abito con scollo a barca, potete puntare su un’acconciatura raccolta o uno chignon, perfette con la forma dell’abito.

Sfogliate tutta la fotogallery per scoprire gli abiti da sposa con scollo a barchetta più chic per il 2015!

Nella scelta dell’abito la sposa deve fare i conti con diversi e importanti fattori. Non solo dunque scegliere il  tessuto, il colore e lo stile che più fa al caso suo, ma anche la scollatura  ha il suo peso, caratterizzando al meglio la silhouette della sposa stessa. Di seguito illustriamo alcuni dei principali tipi di scollature degli abiti da sposa tra cui scegliere così da fornire alle future sposine una piccola guida nella scelta del perfetto abito nuziale.

Scegliere il perfetto abito da sposa non è cosa semplice. Se si pensa poi al fatto che la scelta non è dettata solo dal semplice e puro gusto personale, ma deve tenere in giusta considerazione quelle che sono le caratteristiche fisiche della futura sposina, allora prendere una decisione risulta essere ancor più complesso. (Foto: abito senza spalline diEmé di Emé Aimée)
Scegliere tenendo in considerazione solo modelli di abiti da sposa che colpiscono fin dal primo momento per un dettaglio ricercato, per un tessuto particolare oppure per il colore o il design raffinato spesso non basta.
La scollatura ha il suo peso perché sarà proprio questo elemento ad esaltare la figura della sposa, il busto e il decolleté, a farla sentire a suo agio per tutto il giorno.

Abito con scollo a cuore: si tratta di uno dei modelli più amati dalle spose, è romantico e femminile. Risulta più adatto a spose slanciate e con un seno abbondante. L’abito con scollo a cuore, lasciando le spalle scoperte,  fa risaltare le caratteristiche naturali della sposa e il suo decolleté.

Scollo quadrato: ha una forma rettangolare ed è adatto alle spose che hanno il punto vita stretto, aderendo alla  perfezione alla forma del busto e mettendo in risalto e slanciando la silhouette della futura sposa.

 Blumarine

Scollo tondo: si tratta di uno dei tipi di scollatura più versatili dal momento che si adatta a donne con diverse fisicità. Questo tipo di scollo viene spesso utilizzato  in abiti con le maniche, che siano lunghe o corte.

 Luisa Beccaria

Girocollo: le spose particolarmente alte e slanciate possono optare per il girocollo, scelta elegante e raffinata, seppur meno comune. I grandi stilisti propongono modelli di abiti con colli impreziositi da motivi e da tessuti ricercati, donando eleganza e stile alla sposa che lo indossa.

 Atelier Aimée

All’americana:  anche questa tipologia di scollatura non è tra le più scelte dalle spose, anche perché non risulta adatta a ogni fisico, lasciando nude spalle, braccia e parte della schiena.  E’ caratterizzato da spalline che si congiungono dietro il collo, lo scollo può essere più o meno profondo e il corpino  impreziosito di pizzo e ricami.

 Le Spose di Giò

Senza spalline: uno dei modelli più scelti dalle spose per la sua forma orizzontale, in alcuni casi  leggermente ricurva. Il corpetto aderisce perfettamente al busto, disegnandone le forme, anche nel caso di spose con seno non particolarmente prosperoso. Impone però spalle e braccia toniche.

Scollo a V: seno e fianchi in evidenza per questa tipologia di scollo. E’ adatto a spose dotate di punto vita invidiabile. Impiegato in particolare su abiti da sposa dai corpetti aderenti e fascianti che mettono in risalto il decollete anche a donne non particolarmente prosperose. La forma dello scollo a V viene messa in risalto grazie a pizzi e trasparenze.

 Luisa Beccaria

Asimmetrica (o monospalla): scelta di gran tendenza per il 2013, l’abito monospalla è il giusto compromesso per una sposa attenta alle mode del momento ma che non vuole rinunciare a un tocco di sensualità, pur rimanendo fine ed essenziale. Questo modello di abito mette in evidenza le braccia e il collo ed è caratterizzato dal taglio del corpetto diagonale e da una sola manica o spallina. Quest’ultima è in evidenza grazie all’utilizzo di tessuti importanti e dettagli di stile.

 Carlo Pignatelli

A barca, per coprire il seno generoso : una tipologia di abito tra le più sobrie, ma comunque molto eleganti e  raffinate. Lo scollo a barca è indicato per le spose che hanno un seno generoso e spalle strette, donando volume a queste ultime.

 

Alcuni abiti da sposa con particolari linee possono evidenziare parti nude del corpo: lunghi con spacco laterale, con scolli all’americana tempestati di ricami e pietre preziose, con scollature omerali o a cuore, oppure con tagli che lasciano le spalle scoperte.
Osare si può benissimo, grazie alle molteplici proposte che arrivano dalle passerelle, coniugando romanticismo e tessuti pregiati, dall’organza, al satin e seta con dettagli glamour e più moderni adeguati alla donna di oggi. Scollature e spacchipossono essere sottolineati da piccole decorazioni o punti luce, utilizzando tessuti che disegnano il corpo dalla consistenza quasi impalpabile.

Un abito da sposa che lascia scoperte parti superiori del corpo…

La soluzione delle spalle scoperte con corpetti senza spalline è una delle soluzioni più amate dalle spose. Attenzione, però, ad essere ben proporzionate e né troppo magre né con qualche chilo in più. Nel primo caso si evidenzierebbero troppo le scapole e nel secondo si formerebbero antiestetici mini rotolini sul bordo della scollatura. Questa tipologia di corpetto va bene nel caso di seni molto prosperosi perché li valorizza e ridimensiona allo stesso tempo.
Una delle soluzioni è lasciare la schiena completamente nuda magari con qualche decoro sul bordo della scollatura, sottolineandolo con cristalli o perline e concentrando i decori sulla parte davanti. Si può invece optare per “catenelle” sempre di cristalli o roselline che congiungano una parte all’altra della schiena: nei modelli più lineari ne basta anche semplicemente una. Molte spose, invece, non amano mostrare completamente la schiena, però non vogliono rinunciare a questo tipo di scollatura. Un escamotage è prevedere un tessuto trasparente oppure un intreccio di stringhe o nastri in raso o seta.
Tra le scollature più sensuali che lasciano spalle, braccia e buona parte della schiena scoperte ci sono anche quelle date dal bustier, ossia il bustino steccato che allo stesso tempo disegna la parte superiore del corpo a patto che abbiate un vitino di vespa. Può essere liscio o molto decorato oppure prevedere proprio sulla schiena a partire dalla vita applicazioni di fiori in tessuto da cui far partire i drappeggi della gonna. Infatti con spalle e buona parte della schiena scoperte e con un corpetto liscio si può “esagerare” maggiormente nelle decorazioni delle gonne e appunto nei drappeggi, fino ad arrivare a vere e proprie gonne scultura per un abito molto romantico. Le scollature, inoltre, stanno bene anche in abiti da sposamolto più lineari e completamente lisci con orpelli ridotti al minimo per spose più moderne e attente alle tendenze.

… oppure un abito da sposa che lascia intravedere le gambe.

Il segreto per arrivare all’altare al top della bellezza non è solo scoprire la parte superiore dell’abito ma anche quella inferiore con gonne corte (ma sempre al ginocchio) e con spacchi più o meno profondi (ovviamente non inguinali). Le gonne corte stanno bene a tutte le spose giovani che abbiano comunque polpacci ben disegnati e proporzionati: devono comunque arrivare sempre fino al ginocchio o leggermente sopra. Vanno bene tagli svasati o a palloncino.
Si sa, però, che l’abito da sposa lungo è un sogno irrinunciabile per molte spose e allora si può giocare con gli spacchi come le dive di Hollywood sul red carpet. Ci sono però alcune regole da seguire per non rischiare di fare figuracce, oppure apparire tozze e sgraziate. In genere gli spacchi stanno bene essenzialmente alle donne molto alte e slanciate e se sono previsti il segreto è non concentrare troppi elementi o dettagli moda sullo stesso vestito. Uno spacco “giusto” dovrebbe partire da appena sopra il ginocchio: tenete ben presente che quando incederete al braccio di papà verso l’altare, inevitabilmente lo spacco lascerà intravedere buona parte della gamba, per cui sceglietelo solo se siete veramente sicure di voi stesse. In caso contrario, potrete adottare un giusto compromesso con gonna corta e morbida al ginocchio sul davanti e lunga fino ai piedi con un minimo accenno di strascico nella parte posteriore.

Chiedi a una donna di parlarti del suo abito da sposa: vedrai la sua espressione ammorbidirsi, il suo sguardo andare altrove e un timido sorriso fare capolino tra le labbra. L’abito da sposa è spesso quell’elemento che celebra il rito di passaggio, facendo sognare ad ogni ragazza il giorno del matrimonio.
Analizzando l’abito con attenzione, si scorge che sono molti gli elementi che possono fare la differenza: oggi parliamo insieme della scollatura del vestito da sposa.

La scollatura dell’abito della sposa è tra gli aspetti che più evidenziano la femminilità di ogni ragazza, che mettono in risalto la luce del suo viso: scegliere la forma più adatta alla propria fisicità vuol dire farsi un regalo, volersi bene e regalarsi un’immagine all’altezza della vostra reale bellezza. Vediamo insieme alcuni esempi, che ne dici?

Dalla collezione Pronovias 2014 ho preso le prime tre immagini: lo stile quadrato evidenzia molto le spalle, quindi te lo consiglio se le tue spalle sono ben proporzionate e se hai un buon portamento. Molto diversa e più romantica lascollatura a cuore, che ti suggerisco che hai una buona misura di seno: consiglio analogo anche la scollatura a V, spesso proposta in abiti dallo stile scivolato.

 

Un tocco di originalità in più può essere apportata dalla scelta del monospalla, come questo vestito da sposa proposto da Vera Wrang, che aggiunge personalità e grinta all’abito. Fai attenzione in questo caso agli accessori e all’acconciatura, affinché siano ben proporzionati nella visione d’insieme.

Un passepartout è lo scollo arrotondato, adatto anche a contenere forme esplosive, così anche l’abito con scollatura dritta, che lascia scoperte le spalle in modo analogo alla scollatura a cuore: qui ho selezionato per voi due modelli di Le Spose di Giò.
Di grande tendenza l’effetto illusion, che copre come un velo la scollatura dell’abito da sposa, aggiungendo un tocco di classe e raffinatezza.

Molto bella anche la proposta off-shoulder per cingere le spalle con grazia, eleganza e raffinatezza, che si differenzia dalla scollatura a barchetta che invece crea una sorta di linea ideale da spalla a spalla, consigliata soprattutto se sei una sposa poco formosa. Le più insidiose secondo me sono le scollature americane, halter ehigh-neck, adatte soprattutto a ragazze slanciate e filiformi: il rischio di sembrare esagerata qui è dietro l’angolo.

Il mio consiglio principale, però, è di scegliere la scollatura e l’abito con cui ti senti più a tuo agio, che è più vicino al tuo stile e che ti dà la sensazione di essere comoda, disinvolta e…leggera, come quando cammini sulle nuvole.

 

Scegliere la scollatura giusta per il proprio abito da sposa non è cosa semplice, lo sappiamo. Ma avete mai pensato alla scollatura sulla schiena?
Negli ultimi anni i vestiti con scollatura sulla parte posteriore del top hanno catturato moltissimi consensi, sia tra le spose che tra gli stilisti, i quali hanno inserito nelle loro collezioni diversi abiti con scollo a V, scollature profonde, schiene completamente nude o velate, scolli arricchiti da dettagli preziosi e altri elementi decorativi romantici e seducenti.

La scollatura sulla schiena può essere la giusta soluzione per non scoprire troppo il décolleté, soprattutto quando la cerimonia si svolge in chiesa, e avere comunque un look sensuale ma elegante. Lasciamoci, quindi, ispirare dai bridal dress più belli proposti dagli atelier.

 

La scollatura omerale, un segreto di bellezza del vestito da sposa

Il seno, fin dall’antichità, è la parte del corpo femminile simbolo di fecondità e per ogni donna punto focale per esprimere sensualità e seduzione.
Due caratteristiche che non possono essere trascurate quando si sta per coronare il “sogno d’amore”. La scelta del Vestito da Sposa è un momento emozionante, carico di magia in cui si vuole soddisfare il desiderio di esprimere la naturale bellezza.
La scollatura dell’Abito da Sposa assume così un’importanza fondamentale. E’ uno dei dettagli che gioca un ruolo decisivo nell’effetto scenico, riuscendo ad esaltare la femminilità, avvolte anche con escamotage sartoriali, e rendere il decolté un punto di forza.
Una tra le più romantiche e seducenti, che ben si adatta a qualsiasi tipologia di fisico, è la scollatura omerale. Raffinata e con una carica di pura sensualità riesce a celare i punti giusti, come la parte alta del braccio, e ad esaltare con un ampio respiro il decolté, che risulterà incorniciato da tessuti e pizzi che sottolineeranno labellezza del seno.
Quando il seno è piccolo vengono applicate, nella fodera interna del Vestito da Sposa, delle coppe imbottite effetto push up, che regalano almeno una taglia, rendendo il decolté e la silhouette più seducente. Lascollatura omerale permette l’inserimento senza lasciar intuire l’intervento sartoriale, con un risultato assolutamente naturale.
Al contrario, se il seno è abbondante non bisogna scoprirlo troppo e anche qui la scollatura omerale diventa preziosa. Cela la zona centrale del decolté fin sotto il braccio, esaltando così la nudità delle spalle che polarizzano l’attenzione.
La scollatura omerale affascina molto gli stilisti d’Alta Moda Sposa che sempre più spesso la utilizzano nelle proprie creazioni. Come alcuni Abiti da Sposa firmati Anna Tumas che con tulle color carne effetto nudounito ad inserti di pizzo sagomati a formare candide fioriture sono davvero la massima espressione dellaraffinata sensualità.

Abiti da sposa 2016 i modelli più belli

abiti da sposa 2016 i modelli piu belli: Volumi, balze e dettagli ricercati anche per Lazaro, che trova in questo colore cipriato il giusto compromesso per una giovane donna desiderosa di reinterpretare la tradizione, indossando un colore che potremmo benissimo classificare a pieno titolo tra i nuovi neutri di stagione. Ma non sono da meno neppure brand come Antonio Riva, che preferisce puntare sul bianco concedendoci piccole tonnellate di rosa, pensando più al dettaglio che all’insieme. Di rosa ce ne sono tantissimi: si va dalle classiche nunace cipriate al tipico rosa confetto, senza tralasciare, ovviamente, il fascino del bianco più candido.

Ti sposi nel 2016 e non vedi l’ora di metterti alla ricerca dell’abito da sposa? Certo, c’è tempo, ma meglio cominciare a guardarsi in giro… Abbiamo studiato e scelto per te i nuovi modelli più sontuosi, particolari e sognanti delle collezioni bridal più amate: Pronovias, Nicole Spose, Atelier Emé, Alberta Ferretti Forever e Rosa Clará.
Sfoglia la gallery e lasciati ispirare: tra i classici abiti con ampia gonna in tulle, quelli sofisticati con ricami preziosi, i romantici in pizzo e i seducenti a sirena, potrebbe esserci quello adatto a te.

Direttamente da una delle passerelle bridal più attese. Dal 5 al 10 maggio si è infatti tenuta la Barcelona Bridal Week, e la nostra redazione era in prima linea per rilevare i trend che saranno più in auge il prossimo anno. YolanCris, Inmaculada García, Jesús Peiró, Cymbeline, Justin Alexander ma soprattutto Pronovias sono solo alcuni dei brand che ci hanno mostrato come la parola d’ordine per la sposa 2016 sia romanticismo: una netta predominanza di modelli sensuali ed ultra-femminili intrisi di un mood boho-chic vintage

Rosa, uno dei colori più romantici e gettonati del 2016. Una nuance pensata per le spose che vogliono distinguersi ma senza tradire la tradizione. Una tonalità di rosa molto chiara, quasi cipriata, che quest’anno sembra essere una tra le tendenze …

La linea Colet di Nicole Spose non si smentisce mai. Anche per il 2016, gli abiti da sposa proposti sono a dir poco principeschi e romantici. Perfetti per una sposa che nel suo giorno vuole vivere una favola tutta rosa.

C’è addirittura chi crea collezioni economiche per tutte le tache, come Sposamore   sartoria italiana on line, che ha dedicato un’intera infografica agli abiti da sposa A-line delle regine e principesse più famose degli ultimi 100 anni. L’abito da sposa in stile principessa, come vedrete, si distingue per la sua gonna molto ampia, magari con un bello strascico, e nella parte superiore da un corpetto aderente, elegante e lavorato, che mette in risalto il decoltè… e si addice a quasi tutte lesilhouette!

PAULA - A-line Strapless Floor length Organza Wedding dress